Cronaca

Francofonte, tenta di aggredire in caserma l’ex moglie del compagno ma colpisce un carabiniere: arrestata

FRANCOFONTE – I carabinieri della locale stazione hanno arrestato in flagranza di reato la 35enne S.L. (di cui rendono note le iniziali) per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, pertanto sottoposta ai domiciliari presso la propria abitazione.

La donna, originaria di Scicli (Ragusa) ma da tempo residente a Francofonte, attorno alle 19 di ieri, presumibilmente ancora risentita per un alterco avuto nel primo pomeriggio con la ex coniuge del suo attuale partner, raggiungeva la sua “contendente” all’interno della stazione dei carabinieri (nella foto di repertorio), ove la stessa si era recata per esporre proprio i fatti occorsi nella giornata.

La 35enne, tuttavia, nonostante la nutrita presenza dei militari e incurante del luogo istituzionale, in più occasioni avrebbe tentato di colpire la “rivale” con violenti pugni al volto, non riuscendovi grazie alla prontezza e reattività dei carabinieri presenti.

Tuttavia, ad avere la peggio è stato il militare di servizio alla caserma che, nel tentativo di placare gli animi e di salvaguardare l’incolumità delle “contendenti”, sarebbe stato colpito da un pugno al volto sferrato proprio da S.L..


In alto