Cronaca

Inchiesta “Tempa Rossa”, arriva l’archiviazione per l’imprenditore augustano Gianluca Gemelli

AUGUSTA – Lo scorso anno, per diversi mesi, il quarantaduenne imprenditore augustano Gianluca Gemelli e la sua ex compagna Federica Guidi, allora ministro dello Sviluppo economico del governo Renzi, erano stati al centro di una campagna mediatica devastante, a causa dell’inchiesta giudiziaria denominata “Tempa Rossa”.

Le indagini della magistratura potentina, poi trasmesse per competenza alla procura della Repubblica di Roma, per presunto traffico di influenze illecite ed altre ipotesi di reato riguardanti anche altri personaggi di rilievo, concernevano la realizzazione di impianti petroliferi in Basilicata ed alcune possibili iniziative industriali nel porto di Augusta. Per quanto non indagata, Federica Guidi aveva rassegnato le proprie dimissioni, mentre il Gemelli aveva continuato con forza a protestarsi innocente.

Qualche mese fa è arrivata la prima svolta clamorosa, con la richiesta di archiviazione da parte del pm di Roma Roberto Felici e quindi, ultimo risvolto, il vero e proprio “buco nell’acqua” giudiziario è stato certificato definitivamente dal Gip del Tribunale di Roma che ha archiviato il procedimento.

Un enorme sospiro di sollievo per i protagonisti di questo ennesimo caso giudiziario, trasformatosi per troppo tempo in gossip e gogna mediatica prima di sgonfiarsi del tutto.

(Fonte: La Gazzetta Augustana.it)


In alto