Cronaca

Lentini, tentata rapina in un negozio di abbigliamento, arrestato ventisettenne

LENTINI – Ieri sera, i carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto “nella flagranza del reato di tentata rapina” il ventisettenne lentinese Giuseppe Pilade, già sottoposto all’obbligo di presentazione giornaliera presso la caserma dell’Arma con l’accusa di aver tentato alcune settimane fa di asportare un ciclomotore.

Secondo quanto ricostruito dai militari, il giovane, con viso parzialmente travisato ed armato di pistola, si sarebbe introdotto all’interno del negozio di abbigliamento “Bugatti”, minacciando la cassiera e puntandole contro l’arma, per poi venire messo in fuga da un finanziere, libero dal servizio, presente nell’esercizio, che si è posto all’inseguimento del malfattore ma ne ha perso poco dopo le tracce.

I carabinieri di Lentini hanno visionato i filmati registrati del sistema a circuito chiuso dell’attività commerciale e raccolto le testimonianze dei presenti. Sono quindi riusciti a chiudere in pochissimo tempo il quadro investigativo, identificando il presunto responsabile che, a seguito delle immediate ricerche attivate, è stato rintracciato in via Etnea nei pressi della propria abitazione, presumibilmente dopo essersi già sbarazzato della pistola utilizzata per la tentata rapina contestatagli.

L’uomo, espletate le  formalità rito, è stato tradotto presso il carcere “Cavadonna”, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

(foto di repertorio)


getfluence.com
In alto