Cronaca

Marina di Priolo, delfinide spiaggiato. Trovato avvolto in una rete da pesca

PRIOLO – Un delfinide adulto, forse un tursìope, di circa 2 metri spiaggiato sulla sabbia di Marina di Priolo. È stato ritrovato stamani già morto, presumibilmente stritolato dalla rete da pesca che lo avvolgeva.

La fotonotizia (vedi copertina, ndr) viene divulgata da Fabio Cilea, direttore della Riserva naturale orientale (Rno) Saline di Priolo. “Ogni giorno lavoriamo, lottiamo ci impegniamo per la natura e per la sua salvaguardia – commenta con rammarico – poi basta un nulla perché tutti i nostri sforzi appaiano nulli”.

[Aggiornamento] Sono infine intervenuti i vigili del fuoco di Siracusa, su richiesta dell’Istituto zooprofilattico di Palermo, per trasferire dalla spiaggia il corpo senza vita del delfinide.


In alto