Cronaca

Marzamemi, rompe il naso all’ex fidanzata, arrestato diciannovenne

PACHINO – Nel corso della notte appena trascorsa, a Marzamemi, i carabinieri della stazione di Pachino hanno tratto in arresto per lesioni personali gravi il diciannovenne pachinese M.L., incensurato.

Secondo quanto ricostruito dai militari, fra la moltitudine di persone che sono riversate per la Pasquetta nella località balneare, il giovane avrebbe incontrato la sua ex fidanzata. Da un diverbio per delle pregresse incomprensioni, si sarebbe passati alla violenza: il ragazzo avrebbe colpito la ragazza provocandole la frattura del setto nasale, guaribile, salvo complicazioni, in una ventina di giorni.

I carabinieri intervenuti hanno bloccato il diciannovenne ed assicurato le prime cure alla donna, in attesa del trasferimento all’ospedale “Trigona” di Noto. Il giovane è stato dichiarato in stato di arresto e, espletate le formalità di rito, tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità giudiziaria di Siracusa.

(foto di repertorio)


getfluence.com
In alto