News

Melilli, attestati di solidarietà all’avvocato Stefano Elia

MELILLI – Già ieri, a poche ore dalla conferenza stampa tenuta dal consulente legale del Comune, Stefano Elia in merito all’aver ricevuto una busta contenente due proiettili recapitata nella casella postale del suo studio di via Iblea a Melilli, sono arrivati i primi attestati di solidarietà nei suoi confronti.

Così il candidato a sindaco Antonio Annino: “Esprimo la mia solidarietà all’avvocato Stefano Elia, consulente legale del Comune di Melilli destinatario di una busta anonima contenente delle cartucce esplosive. Atti intimidatori e delinquenziali come questo non possono essere tollerati e purtroppo svelano la preoccupante situazione che si respira al comune di Melilli. Confido che la Procura e le forze dell’ordine facciano chiarezza su questo ennesimo spiacevole episodio che colpisce tutta la nostra comunità”.

Solidarietà anche dal segretario della Camera del lavoro della Cgil melillese Francesco Nicosia che ha affermato: “La Camera del Lavoro di Melilli si unisce alla solidarietà espressa dalle altre parti politiche e sociali del territorio relativamente all’atto intimidatorio ricevuto dall’avvocato Stefano Elia. Siamo determinati nel sostenere che Melilli necessita di un insieme di proposte di rinnovamento forti e decise, che diano un concreto slancio alla città e ai suoi aspetti politici, economici e sociali. Perché questo avvenga ci appelliamo al buon senso e alla compostezza di tutti gli protagonisti della vita attiva del nostro territorio, affinché pensieri diversi possano essere messi a confronto anche in maniera aspra, ma comunque nel pieno rispetto reciproco e nella totale legalità”.


getfluence.com
In alto