News

Melilli, consigliere comunale denuncia in procura aggressione durante seduta consiliare

MELILLI – Nei giorni scorsi, il consigliere comunale di Melilli, Pierfrancesco Scollo, esponente dell’opposizione all’amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Carta, ha presentato presso gli uffici della Procura della Repubblica di Siracusa una circostanziata e documentata denuncia-querela per lesioni, minacce e diffamazione nei confronti di un cittadino che lo avrebbe insultato, minacciato ed aggredito nel corso della seduta consiliare dello scorso 19 settembre.

Secondo la ricostruzione della vicenda da parte di Scollo, ora al vaglio della Procura, il consigliere comunale, subito dopo alcuni suoi interventi di critica politico-amministrativa nei confronti della giunta in carica, sarebbe stato raggiunto nella toilette attigua all’aula consiliare da un soggetto (candidato non eletto nelle recenti elezioni comunali) che lo avrebbe intimidito e aggredito verbalmente e fisicamente. Va ricordato che dopo l’increscioso episodio riferito da Scollo, i consiglieri dell’opposizione, per protestare anche contro la mancata solidarietà della maggioranza nei confronti di Scollo, abbandonarono l’aula.

Anche alcune delle contrastanti reazioni e taluni pesanti commenti pubblicati nei giorni successivi sui social network, sarebbero stati sottoposti al vaglio dell’autorità giudiziaria penale da parte del consigliere Scollo. Sembra infine che la vicenda sarà portata all’attenzione anche del Prefetto di Siracusa, per quanto di sua competenza.


In alto