Politica

Melilli, il sindaco Carta torna ai domiciliari: sospeso per legge Severino

MELILLI – Con decreto del 14 luglio, il prefetto di Siracusa, Giusi Scaduto ha disposto la sospensione di Giuseppe Carta (nella foto di repertorio) dalla carica di sindaco di Melilli ai sensi della legge Severino.

Il provvedimento è conseguenza della decisione della Corte di Cassazione che, il 10 luglio scorso, ha respinto il ricorso presentato dai legali di Carta, ripristinando la misura cautelare degli arresti domiciliari scattata nel febbraio 2019 a seguito dell’operazione di polizia “Muddica”, relativa ad alcuni appalti dell’amministrazione comunale.


getfluence.com
In alto