Politica

Melilli, primo consiglio comunale. Alessia Mangiafico eletta presidente

MELILLI – Nell’aula consiliare del palazzo municipale di Melilli, ieri pomeriggio, ha avuto luogo l’insediamento del nuovo Consiglio comunale. Presente il sindaco Peppe Carta, riconfermato dalla recente tornata elettorale per altri cinque anni e che ieri mattina ha formalizzato la nuova giunta.

I sedici consiglieri eletti hanno prestato il giuramento di rito per poi procedere, come da ordine del giorno, alle votazioni per scegliere il presidente del civico consesso e il vice. Alessia Mangiafico, la più votata tra i candidati consiglieri in occasione delle amministrative dello scorso 12 giugno (1.221 voti validi), è stata eletta presidente, mentre Paola Marino è stata chiamata a ricoprire la carica di vicepresidente, con entrambi i ruoli così ad appannaggio della maggioranza che sostiene Carta. La neo presidente Mangiafico ha ringraziato l’assise per la fiducia a lei accordata, assicurando di garantire l’imparzialità e la dedizione che il nuovo ruolo impone.

All’ordine del giorno della seduta consiliare, anche il giuramento del sindaco Peppe Carta. “Faccio un monito ai consiglieri tutti, dicendo loro che oggi abbiamo una grossissima opportunità di collaborare fattivamente affinché i programmi, di ambo le parti, possano trovare realizzazione e compimento – dichiara il sindaco, riconfermato da tre quarti dei melillesi votanti – La campagna elettorale è finita, ed è nostro dovere lavorare tutti per il bene comune che è quello di operare per la nostra comunità, non lasciando indietro nessuno e continuando il percorso intrapreso di valorizzazione della “Terrazza degli Iblei”. Le porte erano, sono e rimarranno aperte per tutti coloro che possano dare un valore aggiunto al benessere collettivo”.

I consiglieri di maggioranza sono: Alessia Mangiafico, Paola Maria Marino, Concetta Bafumi, Mirko Caruso, Giacomo Crucitti, Rosario Cutrona, Michelangelo Lo Pizzo, Massimo Magnano, Teresa Riggio, Ester Sbona e Pierfrancesco Scollo. Cutrona, assente per Covid, ha prestato giuramento via web ed è stato eletto capogruppo consiliare di “Andiamo avanti”.

Cinque i consiglieri di minoranza, rappresentanti della lista “Progetto comune”: Pippo Sorbello (candidato sindaco perdente), Daniela Ternullo (anche deputato all’Ars), Salvo Cannata, Concetta Quadarella, Vincenzo Pecora.


In alto