Politica

Siracusa, mercato ittico e coperto di S. Panagia, l’assessore Burti detta l’agenda: “Entro due anni faremo tutto”

SIRACUSA – Due anni per la realizzazione del mercato ittico, poco più di uno per quello coperto di viale dei Comuni. Sono i tempi previsti da Cosimo Burti, assessore comunale alle attività produttive, per il raggiungimento di due obiettivi importanti per l’Amministrazione Italia. “Per quanto riguarda il primo – dice l’esponente di Giunta – siamo in una fase di contrattualizzazione dei lavori, ma già gli uffici stanno studiando la formula migliore per la futura gestione. Stiamo lavorando per far sì che, contestualmente alla consegna dei lavori, si possa trovare la migliore soluzione, per la pubblica amministrazione, in modo tale da non lasciare vuoti temporali tra il momento in cui la struttura sarà consegnata e l’assegnazione della gestione”. Discorso diverso per il mercato di Santa Panagia. “In questo caso – spiega Burti – è pronto sia il progetto preliminare che lo studio di fattibilità economica, che è parte fondamentale per la realizzazione dello stesso progetto.  Completati questi due passaggi, sottoscriveremo l’accordo di programma, il documento utile per mettere in campo tutti gli atti, urbanistici e non, per creare le condizioni necessarie per la realizzazione della struttura. Occorrerà individuare una formula di finanziamento pubblico, dopo aver quantificato i costi, tra i meandri della burocrazia dell’Unione europea”.

Se le previsioni saranno rispettate, dunque, a giudizio dell’assessore Burti ci vorranno due anni per la consegna strutturale del mercato ittico. “Bozza del bando e studio di fattibilità – sottolinea – consentiranno di individuare la formula migliore per la gestione già partendo dalla fine del 2021″. Tempi più brevi per il mercato di Santa Panagia. “Entro ottobre si sottoscriverà l’accordo di programma e si inizierà l’iter di variazione e di intestazione ad uso urbanistico del terreno. Auspico – afferma – che per la metà del 2021 ci sia un’apertura dei lavori per la realizzazione, trattandosi di interventi meno complessi di quelli che riguardano la costruzione del futuro mercato ittico. Se riusciremo a completare tutto entro giugno prossimo, nell’arco di un anno quel tipo di mercato può essere realizzato”.

 

Nella foto, l’area di viale dei Comuni in cui sorgerà il mercato coperto di Siracusa


In alto