Archivio

Noto. Dall’idea di tre giovani netini inizia la catena con nomination per la pulizia dei luoghi pubblici

10580423_10205077253601179_925409696_nTre giovani netini, Silvio Carpino, Carmelo Pomillo e Salvo Salemi, hanno dato vita ad una encomiabile iniziativa. Sulla scia del successo riscosso dall’Ice Bucket Challenge, che ha invaso il web e dato vita ad una catena finalizzata alla raccolta di fondi in favore della ricerca per la lotta alla SLA, i tre, spinti da un forte senso civico e sconcertati dalla poca pulizia della loro città, hanno deciso di rimboccarsi le mani e ripulire c.da Vaddeddi, ovvero la strada che conduce sino alla Villa Romana del Tellaro dove si trovano i preziosi mosaici, visitati ogni giorno da centinaia di turisti. Muniti del necessario e di tanta buona volontà hanno pulito l’intera via.
Rifiuti di ogni tipo, dati dall’incuria e dall’inciviltà delle persone e dalla scarsa attenzione di chi è preposto alla pulizia delle strade. Silvio, Carmelo e Salvo hanno filmato il tutto e, come da copione, nominato al termine della loro impresa, il sindaco della città di Noto e l’assessore competente, nella speranza che questi rispondano e portino avanti l’iniziativa al fine di ottenere una città più pulita. Attendiamo.

 


In alto