Cronaca

Noto, furti estivi nelle auto dei turisti a Vendicari, denunciata coppia di coniugi per ricettazione

NOTO – Nella giornata di ieri, agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di Noto, hanno denunciato i coniugi B.V. e O.R.D., entrambi 32enni residenti a Motta Sant’Anastasia, in provincia di Catania, per “ricettazione continuata in concorso“.

Alle ore 15 circa, gli agenti impegnati in un’attività di controllo nei pressi della riserva naturale di Vendicari, al fine di contrastare reati predatori commessi solitamente ai danni delle auto parcheggiate, hanno proceduto al controllo dell’autovettura dei due coniugi.

A seguito di perquisizione, nell’abitacolo sono stati rinvenuti due trolley, 120 dollari in banconote di diverso taglio e un orologio di marca dei quali non sarebbero riusciti a giustificare la provenienza. Effettuati opportuni accertamenti nell’immediatezza, gli agenti sono riusciti a risalire ad una turista vittima di furto in occasione di un precedente viaggio in Sicilia, che ha riconosciuto le due valigie di sua proprietà.

Durante la perquisizione, è stata, altresì, rinvenuto un “arnese utilizzabile per l’effrazione”, nonché una “chiave che era in grado di aprire l’autovettura presa a noleggio dai turisti”. Secondo quanto reso noto dalla Polizia, i due coniugi sono sospettati di essere i responsabili di una serie di azioni predatorie commesse nelle aree turistiche balneari di Noto nel corso dei mesi estivi.


In alto