Archivio

Noto. Sgomberato il viale alberato dei giardini pubblici

seby ferlisi“Decoro urbano? Ci penso io!”. Parola dell’assessore Seby Ferlisi. 

Così è stato: il viale alberato dei giardini pubblici è di nuovo sgombro. Nessuna bancarella intralcia la passeggiata dei tanti visitatori che ancora onorano della loro presenza la città barocca. L’assessore, coinvolto dalle polemiche di cittadini e turisti in merito allo stato di degrado in cui era piombata la “villa”, ha cercato di porre rimedio a una situazione insostenibile con un piccolo intervento di buonsenso, in attesa di potere realizzare qualcosa di più sostanzioso e già in cantiere.

Un incontro col comandante dei vigili urbani Corrado Mazzara e qualche giorno appena dalla richiesta di intervento sono infatti bastati per ripristinare in qualche modo il decoro urbano del luogo trasformato, anche per incuria di chi avrebbe già da parecchi anni dovuto attenzionarlo, in una sorta di “bazar de noi antri”, senza rispetto delle regole civili. Per il momento, le bancarelle degli ambulanti sono state trasferite nel vialetto della villa prospiciente la chiesa del Panteon, in attesa di una sistemazione più idonea e che il progetto comunale previsto dopo l’approvazione del bilancio, per la riqualificazione dell’area sia realizzato. Cetty Amenta


In alto