Lifestyle

Noto, “vento d’estate” sul barocco con il concerto di Max Gazzè

NOTO – Soffiava “Vento d’estate” ieri sera in piazza Municipio, un’estate che a Noto entra nel vivo in questi giorni che condurranno alla festa del santo patrono San Corrado, in programma domenica 25 agosto.

Una notte speciale, quella di ieri, inserita nel cartellone estivo di “Effetto Noto“, con protagonista il cantautore Max Gazzè, giunto a Noto con il suo “On the road – Summer Tour 2019”: quasi 3 ore di concerto con tutti i suoi successi in scaletta e un pubblico che si è lasciato trascinare dal ritmo pop e dai ritornelli delle canzoni più famose, tra cui appunto “Vento d’estate”.

Gazzè, nato a Roma ma da genitori siciliani (e questo durante il concerto lo ha rimarcato lui stesso, così come non ha nascosto l’emozione di ritrovarsi davanti all’imponente Basilica di San Nicolò), e la sua band hanno alternato brani celebri come “Sotto casa”, “Teresa”, “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” a brani un po’ meno conosciuti, chiudendo il concerto con “Una musica può fare” e “Posso”.

“È stata un’altra serata straordinaria, con uno spettacolo unico – ha commentato il sindaco Corrado Bonfanti – e ancora una volta non posso che sottolinearne la riuscita: organizzazione e pubblica sicurezza perfette. E soprattutto un pubblico fantastico. Effetto Noto continua: martedì 27 agosto c’è EffettoSpeciale, con Mario Incudine in concerto e poi giovedì 29 lo spettacolo di Matranga e Minafò, entrambi con ingresso gratuito”.


getfluence.com
In alto