Cronaca

Notte di San Lorenzo, spiagge ripulite e sgomberate da tende nel Siracusano

SIRACUSA – Cittadini riversati sulle spiagge del litorale siracusano. Così la Capitaneria di porto di Siracusa ha predisposto un massiccio dispositivo di uomini e mezzi per garantire la sicurezza dei bagnanti, soprattutto durante le giornate maggiormente frequentate, da Marina di Priolo, a nord, fino alla spiaggia “Granelli” del comune di Pachino, a sud.

Durante la scorsa “notte di San Lorenzo“, gli uomini della Guardia costiera di Siracusa, congiuntamente alle altre forze dell’ordine (Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di finanza) e i comandi delle Polizie municipali dei comuni rivieraschi (Priolo, Melilli, Siracusa, Avola, Noto e Pachino), hanno provveduto a monitorare il litorale al fine di un eventuale intervento d’emergenza in materia di sicurezza della balneazione e navigazione e sotto il profilo dell’ordine pubblico e viabilità.

Invece, da stamani, congiuntamente ad associazioni di volontariato di protezione civile (“Nuova acropoli” e “Ross”) e in materia ambientale, hanno coadiuvato le ditte incaricate della pulizia degli arenili, facendo sgomberare gli attendamenti o campeggi abusivi al fine di ripristinare il regolare uso e la sicura fruibilità delle spiagge e restituire, senza alcun impedimento, in condizioni dignitose, dal punto di vista igienico-sanitario e della sicurezza, gli arenili ai villeggianti, anche per i più mattinieri. A tal fine hanno collaborato le varie amministrazioni comunali, le forze di polizia e associazioni di volontariato messe in campo.

Viene reso noto, infine, che le attività da parte della Guardia costiera di Siracusa proseguiranno durante la notte e tutta la giornata del Ferragosto con il pattugliamento da mare con le unità dipendenti e la vigilanza lungo la fascia costiera, per analoghe esigenze e con i militari dipendenti pronti ad intervenire in caso di necessità. Appare in questa sede opportuno rammentare che per qualunque emergenza in mare è possibile contattare la Guardia costiera telefonicamente al numero blu 1530 o chiamare direttamente al numero telefonico 0931 481011 o 0931 481004.


getfluence.com
In alto