Politica

Pachino, chiusura per lavori della Noto-Pachino, Forza Italia: “Tempistica del tutto sbagliata”

PACHINO – La strada provinciale che collega Noto a Pachino sarà chiusa tra il 24 maggio e il 25 luglio, per la realizzazione della bretella di collegamento con il futuro tratto autostradale Siracusa-Modica. Sono molte le contestazioni da parte di consiglieri comunali dei territori interessati.

Critico il consigliere comunale di Pachino, Alessandro Runza, che emette una nota congiunta con il commissario provinciale di Forza Italia Edy Bandiera: “Pur ritenendo importante e strategica la realizzazione delle nuove arterie nel siracusano, la tempistica di realizzazione è del tutto sbagliata – affermano –, e vi è per di più il rischio concreto che i lavori sulla Noto-Pachino vadano ben oltre i termini previsti. Il turismo è una risorsa fondamentale per la nostra provincia, mettere a rischio la buona riuscita della stagione è scelta di grave irresponsabilità. Chiediamo pertanto che i lavori siano posticipati al mese di settembre”.

In sintonia con tale posizione anche i tre giovani consiglieri comunali di Portopalo di Capopassero Salvo Nieli, Rachele Rocca e Paolo Campisi, appartenenti al gruppo Portopalo 2019, che sulla vicenda dichiarano: “Non può che mettere in allarme un intero territorio che rischia di essere pesantemente danneggiato proprio nel cuore della stagione turistica. E questo, mentre rimane ancora chiuso al traffico un tratto della Marzamemi-Portopalo, in prossimità del ponte Calafarina. Ci troviamo davvero di fronte al rischio di black-out della rete stradale, nel momento in cui il sopraggiungere dei turisti rende ancora più intensa la presenza di veicoli sul territorio provinciale”.

(Nella foto, da sinistra: Bandiera, Runza, Nieli, Rocca e Campisi)


In alto