Sport

Pallavolo, Serie C femminile, Holimpia Siracusa stende Augusta e consolida il primato

SIRACUSA – Continua a gonfie vele il cammino dell’Holimpia Paomar Siracusa, che, nella prima giornata di ritorno del campionato di Serie C femminile, ieri pomeriggio, ha conquistato agevolmente i tre punti (3-0) ai danni della Pallavolo Augusta. Ancora imbattute, le siracusane consolidano il primato del girone e si portano a 34 punti, mettendo 5 punti di distanza da Pedara e Comiso, che però devono recuperare un turno.

Coach Cammarana, senza Sara Lena assente per malattia, schiera Franzò con Matrullo a lato, al centro Cianci-Strano, in regia Ferlito con opposta Musmeci, Libero Ruta. Parte bene l’Holimpia che segna il primo break sull’8-5 con un ottimo lungolinea di Roberta Matrullo; la Pallavolo Augusta tenta di reagire, ma le biancoazzurre sono brave ad allungare il gap; Cianci segna il 16-8 con un gran primo tempo; sul 23-11 entra in regia Eleonora Farruggia e rimarrà per tutto il resto del match. Il primo set si conclude con il servizio di capitan Franzò per il 25-12.

Nel secondo set la musica è sempre la stessa, è l’Holimpia a dettare i ritmi del gioco. Cianci d’astuzia gioca il mani e fuori segnando l’8-4, poi il break si allunga sul 12-6 con un diagonale imprendibile di Franzò; Cammarana dà spazio a Raccosta e Tanasi e trova ottime risposte. Il secondo set termina 25-13.

Nel terzo set non c’è partita, con Musmeci che apre subito il parziale in favore delle biancoazzurre; entra Muscarà libero al posto di Ruta; la situazione per Augusta naufraga con gli attacchi di Musmeci e Franzò, Tanasi fa ace, e chiude al servizio il set per il definitivo 25-12.

“È stata proprio una bella partita – afferma Farruggia – in tutti e tre set abbiamo primeggiato sulla squadra avversaria. Sono contenta di far parte di questo gruppo, perché ricevo quotidianamente gli stimoli giusti sia da parte delle compagne che dal mister”.

“Abbiamo avuto un ottimo approccio alla gara e siamo stati ben concentrati in tutti set – dichiara coach Cammarana – Qualche loro assenza ci ha facilitato il compito ma sono contento per la prestazione di tutte le mie ragazze. Per quanto riguarda il campionato, gli scontri diretti tra le prime tre determineranno la migliore del girone; il nostro atteggiamento non cambierà e continueremo a pensare di gara in gara cercando sempre di migliorarci”.


getfluence.com
In alto