Politica

Portopalo, sfiduciato il sindaco Mirarchi, che lascia. Si attende il commissario

PORTOPALO DI CAPO PASSERO – Approvata in consiglio comunale venerdì, solo a tarda notte, la mozione di sfiducia al sindaco di Portopalo Giuseppe Mirarchi, che lascia così l’incarico. In aula i dodici voti favorevoli, due gli astenuti, hanno messo fine all’esperienza dell’amministrazione Mirarchi.

Il sindaco chiude così in maniera anticipata il suo mandato, che sarebbe scaduto nel 2019. Si dovrà attendere adesso l’invio da parte della Regione di un commissario, che dovrà traghettare l’attività amministrativa in vista delle prossime elezioni.

Mirarchi in pratica è stato sfiduciato dalla stessa maggioranza che lo aveva sostenuto e che, dopo aver preso le distanze, ha sottoscritto un documento in cui chiedeva la mozione di sfiducia, incardinata poi all’ordine del giorno della seduta di venerdì notte.

I dodici consiglieri comunali che lo hanno sfiduciato sono Salvatore Nieli, Edmondo Pisana, Giorgio Chiaramida, Rachele Rocca, Giovanni Drovetti, Mariarachele Mauceri, Attilio Nardo, Paolo Campisi, Cristina Litrico, Corrado Scrofano, Mary Lupo e Loredana Baldo.

(foto gentilmente concessa da Pachino Cam News)


getfluence.com
In alto