Cronaca

Priolo, deve espiare pena residua per furto e violazione sigilli, in carcere 68enne priolese

PRIOLO GARGALLO – Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile della Questura di Siracusa, hanno eseguito un ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Catania, nei confronti del 68enne priolese Antonino Rasizzi Scalora.

L’arrestato dovrà espiare una pena residua di tre anni e sei mesi di reclusione per i reati di furto e violazione di sigilli, commessi a Priolo Gargallo rispettivamente nel 2005 e 2007. È stato quindi tradotto dagli agenti nel carcere di Cavadonna.


getfluence.com
In alto