Cronaca

Priolo, in casa droga e un tv rubato a comitato elettorale, due arresti

PRIOLO GARGALLO – Nella mattinata di ieri i carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo, coadiuvati dalle unità cinofile di Nicolosi, hanno arrestato per “detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, la 42enne Marilena Mangiafico e il 19enne Sebastiano Inturrisi, entrambi siracusani.

I militari dell’Arma, mossi dal sospetto che all’interno dell’abitazione in uso ai due soggetti ci fossero sostanze stupefacenti, hanno cinturato la zona e proceduto a perquisizione dell’abitazione. Gli occupanti, alla vista dei carabinieri, avrebbero immediatamente tentato di disfarsi di un involucro contenente quindici dosi di cocaina per un peso di 6 grammi circa, lanciandolo dal balcone di casa, ma recuperato dagli altri militari che cinturavano l’abitazione. All’interno dell’appartamento invece, sono state rinvenute tre dosi di hashish per un peso complessivo di 3 grammi e due dosi di marijuana del peso di un grammo. La perquisizione ha consentito di rinvenire anche materiale atto al confezionamento delle dosi e un’agenda contenente annotazioni attinenti l’attività di spaccio, nonché contanti per una somma complessiva di circa 240 euro.

Nell’abitazione, infine, è stato rinvenuto un televisore da 40 pollici risultato essere provento di furto a danno della sede di un comitato elettorale locale.

I due arrestati sono stati poi condotti ai locali della caserma per le formalità di rito e, così come disposto dall’Autorità giudiziaria di Siracusa, sottoposti al regime degli arresti domiciliari.


getfluence.com
In alto