Politica

Priolo, iniziano i lavori in piazza D’Annunzio

10706594_10208737066534215_1634915564_n

Priolo – Finalmente dopo tre anni di lotte per l’abbandono più assoluto apprendiamo che stanno iniziando i lavori in piazza D’Annunzio . “Speriamo che non sia l’ennesimo intervento( effettuato con risorse economiche pubbliche)per poi essere abbandonato nuovamente. Qualsiasi intervento poi va tutelato e manutenzionato altrimenti diventa Sperpero di denaro pubblico e un vero problema di degrado. I cittadini meritano il meglio –  Biamonte afferma – più volte abbiamo chiesto al Sindaco interventi immediati per il ripristino delle piazze e delle zone a verde che si trovano in emergenza in quanto distrutte e abbandonate a se stesse; tali zone frequentate da bambini non garantiscono la sicurezza agli stessi a causa di giochi e arredamenti distrutti. Inesistente risulta la manutenzione.” Diverse iniziative abbiamo portati avanti per il ripristino e la messa insicurezza di piazza D’Annunzio. Biamonte continua :” Il verde urbano e gli spazi pubblici di aggregazione rappresentano degli elementi necessari per il benessere dell’uomo.Ultimamente si parla molto di forestazione urbana, che consiste nella riqualificazione di spazi urbani ove dare origine a delle piccole oasi verdi, quando ciò è possibile, ad un sistema interconnesso di aree naturali. Da noi non esiste una corretta progettazione e giusta manutenzione del verde non si comprende che si potrebbe contribuire ad innalzare il valore estetico – ornamentale delle città oltre che la funzione sociale con spazi ricreativi ed educativi, percorsi paesaggistico – naturali, passeggiate, sport e quant’altro. Rappresenta la loro creazione un’occasione educativa ed istruttiva, un contatto immediato con la natura e soprattutto benessere e qualità della vita in città”. Dovremmo avere cura del nostro territorio come se fosse casa nostra, importantissima è la manutenzione ordinaria e straordinaria, le piazze una volta realizzate vanno mantenute per renderle fruibili e sicure”.


In alto