Cronaca

Rosolini, un chilo di hashish in casa: arrestati padre e figlio minore

ROSOLINI – Nel corso dei servizi espletati dai carabinieri a ridosso del Capodanno, i militari della stazione di Rosolini hanno arrestato, nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, due incensurati, A.G., di 48 anni, e il figlio 17enne, in quanto, nel corso di una perquisizione domiciliare, sono stati trovati in possesso di circa 1 chilogrammo di hashish.

I carabinieri, dopo aver acquisito elementi tali da far ritenere che i due potessero detenere droga, hanno proceduto a perquisizione personale e domiciliare, al termine della quale i militari hanno rinvenuto nella disponibilità di padre e figlio 10 panetti, da 100 grammi l’uno, di hashish e materiale per la suddivisione in dosi, tra cui alcuni coltelli intrisi della sostanza stupefacente.

Al termine della perquisizione, i due sono stati dichiarati in stato di arresto e tradotti rispettivamente il padre al carcere di Cavadonna e il figlio al Centro di prima accoglienza per minori di Catania, a disposizioni delle competenti autorità giudiziarie.


getfluence.com
In alto