Cronaca

Rosolini, uomo accoltellato in casa: denunciata la moglie

ROSOLINI – I carabinieri della stazione di Rosolini hanno denunciato in stato di libertà per lesioni personali gravi una donna rosolinese di 44 anni, incensurata, che al culmine di una discussione avvenuta nell’ambito familiare avrebbe aggredito il marito sferrandogli un fendente all’addome. La vicenda è avvenuta durante la scorsa notte, quando i militari sono intervenuti presso l’abitazione dei due coniugi unitamente a un’ambulanza del 118.

L’uomo presentava una vistosa ferita e per tale motivo è stato subito soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale “Di Maria” di Avola, dove è stato trattenuto per ricevere le cure necessarie. Frattanto i carabinieri hanno calmato ed escusso la signora, la quale avrebbe dichiarato ai militari che si trattava dell’epilogo di un rapporto di tensione che tra i due coniugi esisteva già da molto tempo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, durante la serata, dopo una banale ma evidentemente logorante discussione, la donna, per la forte pressione psicologica, sarebbe stata presa dall’ira e avrebbe aggredito il marito ferendolo con un coltello presente in casa.

I carabinieri, che svolgeranno gli opportuni accertamenti necessari per circostanziare meglio il fatto, hanno allontanato la donna dall’abitazione familiare accompagnandola presso un centro antiviolenza, ma l’hanno anche denunciata in stato di libertà all’autorità giudiziaria per l’ipotesi di reato di lesioni personali aggravate.

(Foto generica)


getfluence.com
In alto