Eventi

Siracusa, al via la seconda edizione del “Siracusa Shakespeare fest”

SIRACUSA – La Sicilia è il luogo adatto per Shakespeare. Così come nei suoi testi tu riscopri una parte di tua umanità, quando ti rechi in Sicilia e non sei siciliano riscopri delle zone di te che magari hai dimenticato”. Così l’attore e regista Matteo Tarasco parla della sua esperienza alla seconda edizione del “Siracusa Shakespeare Fest”, al via stasera a palazzo Francica Nava (via Saverio Landolina in Ortigia).  Tarasco sta tenendo la sua Masterclass sulla Tempesta di Shakespeare che si concluderà il 28 agosto con una performance finale. “Viaggiare in Sicilia è sempre un viaggio dentro di sé. Un entrare in un modo infero, per ritornarne pulito. Motivo per cui quando il mio amico Luciano Bottaro mi ha proposto Shakespeare in Sicilia io sono stato felice: che bello sapere che c’è uno Shakespeare Fest a Siracusa. Sapere di esserne parte è una grande gioia. Stiamo facendo un percorso intenso, affrontando i versi più belli del Bardo per avere una performance finale che offriremo al pubblico del Shakespeare Fest”. Prima serata stasera alle ore 20.30 a palazzo Francica Nava con il contest Shakespeare under 25: in gara gli allievi di alcune scuole di teatro delle province di Siracusa e Ragusa.

Sabato 27 agosto al piccolo teatro Elvira, Luciano Bottaro e Francesco Firullo racconteranno i migliori finali delle opere di Shakespeare. A seguire lo spettacolo di Magia “Sogno di una Magia di Mezz’Estate” con Maga Benny. Domenica 28 agosto nel chiostro della chiesa di San Giovanni alle Catacombe va in scena “Tempesta” diretta da Matteo Tarasco.  Venerdì 2 settembre al teatro Aurora a Belvedere, “Othello il Film” documentario in anteprima assoluta ed a seguire lo spettacolo “I sonetti di Shakespeare” per la regia di Arianna Vinci. Sabato 3 settembre al Piccolo Teatro Elvira, alle ore 20.30 in scena “Pene d’amore perdute” della Siracusa Shakespeare Company e a seguire “I due gentiluomini di Verona” per la regia di Massimo Tuccitto. Infine domenica 4 settembre a Palazzo Francica Nava in scena “L’ultima erede di Shakespeare”.  Il Siracusa Shakespeare Fest si concluderà con una anteprima assoluta: lo spettacolo “Lucrezia” per la regia di Emanuele Giglio. Per il regista e attore romano l’ennesima sfida questa volta con un poemetto del poeta inglese poco conosciuto ma attuale.

Sul canale youtube “Orion3 canale2” sarà possibile seguire dal vivo in diretta alcuni spettacoli. Per quanto riguarda la formazione, il 29 ed il 30 agosto Elvira Siringo, autrice, dirigerà un workshop di poesia e sul componimento poetico. Il 31 agosto e il 1 settembre workshop con Emanuele Giglio e Luciano Bottaro sulla musicalità del verso shakespeariano ed il dialetto siciliano.

Matteo Tarasco è il primo e unico regista italiano nominato membro del Lincoln Center Theatre Directors Lab (New York City), dove ha lavorato nel 2006 e 2007. Nel dicembre 2006, il Presidente della Repubblica Italiana gli ha conferito il Premio “Personalità europea per il teatro 2005” come migliore regista emergente. Dal 2007 al 2009 è regista ospite presso Lamda – London Academy and Dramatic Art, per la quale dirige e adatta in lingua inglese Opinions of a Clown, ispirato al romanzo di Heinrich Boll e The Late Mattia Pascal, adattamento dell’omonimo romanzo di Luigi Pirandello. Dal 1999 al 2004 è stato professore presso l’Università degli Studi di Bologna – Facoltà di Lettere e Filosofia – Corso di Laurea Dams – Cattedra di Storia del teatro Moderno e Contemporaneo (Cultore della Materia), per la quale ha condotto studi sul teatro di Anton Pavlovic Cechov. Dal 1996 al 2002 è stato assistente alla regia di Gabriele Lavia.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto