Politica

Siracusa, Asili Nido, le lavoratrici non vengono pagate dalle cooperative

SIRACUSA – Le lavoratrici che lavorano nelle cooperative che gestiscono gli asili nido rivendicano il pagamento delle spettanze dei mesi di Novembre, Dicembre 2016 e Gennaio 2017 nonostante il Comune di Siracusa abbia già saldato i mesi di novembre e dicembre.
“Siamo pronti a iniziare una protesta forte e decisa – dichiara il segretario della FP Cgil Franco Nardi –  se il comune di Siracusa non assuma immediate decisioni atte e far liquidare gli stipendi delle educatrice e delle assistenti Ausiliari. Avvieremo assemblee sit- in davanti a palazzo Vermexio sin dalla prossima settimana rivendicando il diritto ad essere pagati in maniere regolare secondo quanto previsto dal contratti di settore. In particolare tale grave situazione è particolarmente manifesta nell’asilo di via regia corte dove i 15 lavoratori dell’asilo nido sono pagati regolarmente sempre dopo gli altri colleghi degli altri asili. Qualora tale situazione non dovesse sistemarsi rapidamente non si escludono azioni legali a difesa dei lavoratori e non si esclude neppure l’ipotesi di arrivare ad incrociare le braccia e a sospendere il servizio di assistenza. Fino ad oggi – aggiunge – tali azioni sono state sempre evitate nel rispetto dei bambini e per non creare disagio e dalle tante famiglie che usufruiscono dei servizi.  Chiederemo inoltre un intervento mirato e puntuale all’assessore alle politiche educative Dott.ssa Troia affinché intervenga verso quelle cooperative poco rispettose della dignità di chi lavora e di chi viola regolarmente norme e diritti contrattuali”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto