Cronaca

Siracusa, bomba carta davanti al bar Viola. Danni a vetri e infissi

SIRACUSA – Una bomba carta è esplosa intorno alle 2 della scorsa notte davanti al bar Viola, storico locale di corso Matteotti. Il forte boato ha svegliato i residenti della zona, i quali hanno allertato le forze dell’ordine, e ha causato danni ai vetri e agli infissi.

L’ordigno è stato piazzato davanti all’ingresso laterale del locale, sempre molto frequentato da siracusani e turisti. La polizia e i vigili del fuoco hanno delimitato l’area, effettuando i rilievi del caso. Le indagini sono affidate agli uomini della squadra mobile guidati dal dirigente Gabriele Presti.

Al vaglio degli inquirenti anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza. Non si esclude alcuna ipotesi. Indagini a 360 gradi per cercare di capire chi e perché ha posizionato l’ordigno davanti all’ingresso del locale con l’intento di danneggiarlo.

Lo scorso anno si sono verificati numerosi episodi simili in altre zone della città a danno di locali ed esercizi commerciali ma anche di semplici artigiani. Da qualche mese però la situazione sembrava essersi normalizzata. Fino alla scorsa notte quando ignoti hanno preso di mira il locale di Ortigia.

(Foto di Vittorio Belfiore)


In alto