News

Siracusa, classifica qualità della vita: Siracusa sprofonda al penultimo posto

SIRACUSA – Siracusa è la peggiore tra le nove province siciliane secondo l’indagine realizzata da Italia Oggi in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma. Prima tra le province italiane è Mantova che ha quantificato ben 1.000 punti.

Lo studio misura in una classifica nazionale i 110 capoluoghi italiani in base alla qualità della vita, e pone Siracusa al centonovesimo posto, quindi al penultimo. Deficitario il quadro emerso dall’indagine che esamina nove parametri tra i quali figurano affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tenore di vita e tempo libero. Siracusa in questo senso ha perso cinque posizioni rispetto alle statistiche dello scorso anno. Precedendo nella classifica nazionale solo Crotone.

In Sicilia la migliore provincia è risultata Ragusa che ha perso 24 posizioni rispetto allo scorso anno. Alle sue spalle c’è Catania novantatreesima, Enna novantaquattresima, Messina al novantasettesimo posto. Centesimo posto per Trapani, quindi Palermo che si è piazzata al centoquattresimo posto, davanti a Caltanissetta, mentre Agrigento si è posizionata centosettesima. Secondo la classifica i punti totalizzati dalle nove province sono così distinti: Ragusa totalizza 248,11 punti; Catania 167,74; Enna 166,89; Messina 152,50; Palermo 88,20; Caltanissetta 75,51; Trapani 66,69; Agrigento 53,46 e Siracusa 31,27.


In alto