News

Siracusa, commemorazione dei defunti, al cimitero anche i volontari per aiutare gli utenti

SIRACUSA – Giorni intensi per il cimitero di Siracusa, che in questa settimana avrà tantissimi visitatori, data la ricorrenza della commemorazione dei defunti. Nelle giornate dell’1 e 2 novembre, ad accogliere gli utenti al cimitero ci saranno anche molti volontari.

Il Cimitero, ricorda l’amministrazione, rimarrà aperto nelle giornate di domani, mercoledì 31 ottobre, giovedì 1 e venerdì 2 novembre dalle 7 alle 19.  Due gli appuntamenti liturgici: giovedì alle 16, nella chiesa del Cimitero, Santa Messa officiata dall’arcivescovo Salvatore Pappalardo; venerdì alla stessa ora la funzione sarà officiata dal parroco di Santa Rita, padre Sudano.

In questi due giorni, dalle 7.30 alle 18.30, sarà fornito un servizio, pertanto, un servizio di assistenza agli utenti da parte dei volontari delle associazioni ROSS, CESUL, Ambiente salute e Templari Federiciani con 26 operatori e 3 ambulanze.

Per i soggetti impossibilitati a raggiungere il cimitero autonomamente sarà fornito un servizio di assistenza domiciliare, per ricevere il quale, sarà possibile contattare il responsabile ROSS Carmelo Bianchini al numero 3291545894.
L’associazione AVCS, infine, fornirà un gruppo elettrogeno e la torre faro per consentire una più ampia illuminazione della struttura cimiteriale e per agevolare le visite degli utenti.

“Ringrazio di cuore le associazioni di volontariato per aver risposto prontamente all’invito dell’Amministrazione e per il preziosissimo aiuto di assistenza e di supporto agli utenti che forniranno giovedì e venerdì”: lo dichiara l’assessore Alessandra Furnari che con il direttore del Cimitero Fabio Morabito hanno coordinato il lavoro di questi giorni.

Da oggi e fino a venerdì, come riportato anche in precedenzadalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 17, il collegamento tra la città ed il centro cittadino sarà assicurato tramite i bus elettrici comunali secondo questo percorso: capolinea davanti la fermata di corso Gelone, adiacenza chiesa del Pantheon; poi su corso Gelone, con fermata davanti la sede dell’Inps; quindi su viale Paolo Orsi fino al Cimitero. Il senso inverso prevede il passaggio da via Columba, via Elorina, piazzale Marconi e rientra al capolinea. Attivato, inoltre, il servizio di navetta all’interno del Cimitero destinato ad anziani e persone con difficoltà di deambulazione. Conseguentemente non sarà possibile l’accesso di mezzi privati all’interno dell’area cimiteriale.

Per permettere un’ordinata circolazione nell’area attorno al cimitero sono state emesse alcune ordinanze di modifica alla viabilità. In particolare giovedì 1 e venerdì 2 novembre, dalle 7 alle 19, sarà in vigore il senso unico di marcia sulla SS 124, nel tratto interposto tra l’area di intersezione di viale Paolo Orsi e via Ascari con direzione Floridia. Disposto inoltre il divieto di sosta con rimozione coatta sul lato sinistro di marcia, con direzione Floridia, al fine di creare una corsia riservata al transito dei mezzi di soccorso, dei bus elettrici, di taxi e NCC.

I veicoli provenienti da Floridia, giunti in corrispondenza dell’intersezione con via Ascari, avranno l’obbligo di svoltare a sinistra per via Bandini. I veicoli provenienti dal Cimitero, giunti in corrispondenza dell’intersezione con via Bandini, avranno l’obbligo proseguire dritto o di svoltare a destra per quest’ultima.

 

(Foto generica)


getfluence.com
In alto