Politica

Siracusa, conto consuntivo: interrogazione dei consiglieri Vinci, Sorbello e Zappalà

SIRACUSA – I consiglieri comunali Salvo Sorbello, Cetty Vinci e Franco Zappalà interrogano l’amministrazione per conoscere i motivi dell’enorme ritardo con cui, per l’ennesima volta, si procede all’esame del conto consuntivo del Comune per l’anno passato.

“Peraltro, con decreto n. 241 del 7 agosto scorso – dichiarano i tre consiglieri comunali – , l’assessore regionale delle Autonomie locali ha nominato il dott. Carlo Turriciano come commissario ad acta presso il Comune di Siracusa, proprio per le inadempienze dovute alla mancata approvazione  del  rendiconto di gestione del Comune per l’anno 2016.Il termine fissato dalla legge è già scaduto ben quattro mesi fa e non si comprendono i motivi di un ritardo su dati che riguardano l’anno conclusosi  già da tanto tempo. Peraltro al funzionario regionale nominato commissario spetteranno, a carico dei cittadini siracusani, l’indennità di carica e di responsabilità e il rimborso delle spese sostenute”.


In alto