Primo piano

Siracusa, Covid, bilancio conclusivo screening scuole in provincia: 63 positivi su 9.823 tamponi rapidi

SIRACUSA – Campagna di screening anti-Covid del mese di gennaio rivolta alla popolazione scolastica conclusa in provincia con 9.823 tamponi rapidi su base volontaria, eseguiti su studenti e personale scolastico delle scuole medie e superiori, e 63 soggetti riscontrati positivi e sottoposti a molecolare per la conferma.

Lo rende noto l’Asp di Siracusa sull’attività di prevenzione svolta “in collaborazione con i sindaci e i dirigenti scolatici, secondo le attuali direttive emanante dall’Assessorato regionale della Salute per monitorare l’andamento della diffusione del contagio da Covid-19 nella popolazione scolastica”.

Nelle giornate conclusive del 30 e 31 gennaio, lo screening ha interessato i comuni di Sortino, Noto, Avola, Siracusa e Portopalo con l’esecuzione complessiva a studenti e operatori scolastici di 2.025 tamponi rapidi e l’individuazione di 9 positivi. nel fine settimana appena trascorso nel capoluogo e in altri tre comuni della provincia sugli studenti delle scuole medie e sul personale docente e Ata, in previsione del ritorno odierno alla didattica in presenza delle restanti classi delle scuole medie (seconde e terze).

Nel capoluogo (vedi foto di repertorio, ndr) sono stati eseguiti 895 tamponi rapidi di cui 3 positivi, a Noto 417 tamponi di cui 5 sono risultati positivi. Ad Avola, comune che in un paio di settimane ha visto il dimezzamento dei contagiati nel territorio, sono stati eseguiti 415 tamponi di cui 1 positivo. A Portopalo 82 tamponi e zero positivi, 216 tamponi a Sortino con zero positivi.

Intanto l’Ufficio scolastico provinciale ha reso noto che in provincia di Siracusa, al 25 gennaio, gli alunni positivi negli istituti comprensivi erano 55 e segnatamente 8 alla scuola dell’infanzia, 22 alla primaria, 25 alle scuole medie, numeri su 47 scuole della provincia (96 per cento).


In alto