News

Siracusa, dimensionamento scolastico per 4 istituti del capoluogo. Novità da Palermo

SIRACUSA – Su undici istituti scolastici interessati dal dimensionamento nella provincia aretusea, quattro ricadono a Siracusa. È quanto deciso dalla conferenza regionale di organizzazione della rete scolastica, riformando a scapito del capoluogo la proposta della conferenza provinciale, secondo cui gli istituti coinvolti dal dimensionamento sarebbero dovuti essere tre e segnatamente i comprensivi “Martoglio” e “Chindemi” e l’istituto superiore “Insolera”.

A partire dal 1° settembre 2024, a perdere l’autonomia sarà anche l’istituto comprensivo “Archimede” (nella foto tratta da Google street view) di Siracusa, una delle novità palermitane. I suoi plessi verranno assegnati ai comprensivi “Archia” e “Giaracà”.

Il comprensivo “Chindemi“, come da previsioni, si fonderà con il comprensivo “Wojtyla” che reclamava l’autonomia. L’istituto comprensivo “Martoglio” andrà con il “Verga”, con esclusione del plesso di via Asbesta.

Delle articolazioni dell’istituto superiore “Insolera“, quelle di indirizzo tecnico saranno assegnate al superiore “Rizza”, mentre quelle del professionale andranno al “Federico II di Svevia”.

Il governo regionale attende il visto del Ministero dell’Istruzione e del Merito, così che l’assessore regionale dell’Istruzione Mimmo Turano possa emanare il decreto di competenza.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto