News

Siracusa, dipendenti Seus, il segretario della Fsi-Usae chiede l’intervento dell’Ispettorato del lavoro

SIRACUSA – Il segretario territoriale Fsi- Usae Renzo Spada ha richiesto l’intervento dell’Ispettorato del Lavoro di Siracusa in merito a diverse problematiche che continuano a persistere sul territorio per i dipendenti di SEUS nonostante le diverse segnalazioni e richieste di incontro rivolte all’azienda e da parte della quale ancora oggi non si è avuto riscontro alcuno.

“Con rammarico si constata che alle specifiche richieste di mediazione fatte l’azienda SEUS rimane indifferente alle criticità sollevate permettendo che i dipendenti continuino ad essere sottoposti a turni di lavoro massacranti – dichiara Renzo Spada -, anche oltre le venti ore lavorative consecutive o con assegnazione di doppi turni notturni consecutivi senza congrue ore di riposo, spostamenti del personale non ottemperanti l’accordo siglato con i sindacati , prolungamento dell’orario di lavoro oltre i limiti di sostenibilità e senza tener conto delle condizioni psico fisiche in cui il dipendente si trovi nelle ore di eccedenza lavorativa.  Nonostante – aggiunge –  tutte le sopracitate problematiche siano già state diverse volte sollevate e segnalate a SEUS, essa mantiene ancora oggi un atteggiamento sordo di indifferenza e cieca superficialità per cui si è reso necessario informare in merito alla questione di cui sopra l’Ispettorato del Lavoro affinché possa intervenire con opportune misure”.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto