News

Siracusa, elezioni Rsu, esulta Passanisi della Funzione pubblica Cisl: “Siamo il primo sindacato sul territorio”

SIRACUSA – “Il risultato delle elezioni per il rinnovo delle Rsu sancisce il consolidamento e la crescita della fiducia dei lavoratori verso di noi e rappresenta il tributo all’impegno ed alla competenza della dirigenza della Funzione pubblica, confermando la vocazione storica della Cisl come sindacato riformista e di prossimità”. È stato questo il commento del segretario generale della Funzione pubblica della Cisl per Siracusa e Ragusa, Daniele Passanisi, dopo le elezioni per il rinnovo delle Rsu tenute nei giorni scorsi.

Risultati che hanno attribuito 15 seggi  sui 33 disponibili nel settore sanità, ponendo la Fp Cisl come primo sindacato in Sicilia nella sanità con il 46%, ed il primato negli Enti locali, Ministeri, negli Enti pubblici non economici, con buoni risultati anche nelle Agenzie fiscali. Una crescita che si è registrata sui numeri, come ha rilevato Passanisi, con la Fp Cisl passata dal 31,5% dei seggi del 2015 al 36,36% sul territorio ponendolo come primo sindacato con il 36% di preferenze.

“Un risultato che ha confermato la vicinanza ai lavoratori e che rappresenta il premio per gli ultimi tre anni di lavoro – ha detto il segretario generale della Fp Cisl di Siracusa e Ragusa, Daniele Passanisi – Siamo il primo sindacato sul territorio, facendo registrare vistosi picchi in tutti i settori. Oltre all’Asp di Siracusa, bisogna ricordare che la Cisl ha la maggioranza assoluta nei comuni di Augusta, Floridia, Pachino, Palazzolo, mentre all’Aci abbiamo ottenuto il 100%. Cresciamo al Comune di Francofonte e all’Agenzia Dogane, siamo i primi nei Comuni di Avola, Canicattini, Noto, Rosolini e presso il Tribunale e la Casa Circondariale di Siracusa, continuando a mantenere il primato anche  presso il Ministero Difesa con i 13 seggi conquistati. Questo per noi non è certamente un punto di arrivo, ma decisamente un punto di partenza. Nei prossimi giorni proseguiremo la nostra attività che resta improntata a rappresentare al meglio il ruolo di rappresentanza sul territorio mettendo al centro la persona, accogliendo, da una parte, in maniera concreta e puntuale le istanze che ci vengono dai lavoratori e, dall’altra, proponendo servizi di qualità ai cittadini nel segno della “mission” che la Cisl si è posta da anni”.

Un lavoro di squadra, improntato all’ascolto delle istanze, avanzate dai lavoratori impegnati nei diversi comparti che saranno priorità di intervento già dai prossimi giorni.

“Ringrazio – conclude il segretario generale – tutti gli elettori che con il proprio voto hanno espresso fiducia alla Cisl, tutto il gruppo dirigente e tutti i candidati che hanno permesso di renderci ancora una volta protagonisti assoluti della scena sindacale, e tutti coloro che ci hanno rappresentati più che degnamente nelle commissioni elettorali e nei seggi di voto”.

(foto di repertorio)


In alto