Cronaca

Siracusa, emesso un provvedimento di DASPO nei confronti di un giovane tifoso

SIRACUSA – Nel corso della partita di calcio disputatasi il 27 gennaio del 2016 tra il Siracusa ed il Cosenza, valevole per il campionato nazionale lega-pro, un giovane siracusano (classe 1996) è stato denunciato per lancio di materiale pericoloso in quanto, con il volto travisato, ha lanciato un fumogeno contro la tifoseria avversaria.

Le indagini, svolte nell’immediatezza dei fatti, hanno consentito l’identificazione del giovane il quale è stato raggiunto dal provvedimento DASPO (divieto di accedere alle manifestazioni sportive), emesso dal Sig. Questore di Siracusa, per due anni e con l’obbligo di presentarsi nei giorni di svolgimento delle gare in cui è impegnata la squadra di calcio del Siracusa mezz’ora dopo l’inizio del primo tempo e mezz’ora dopo l’inizio del secondo tempo.

Ricordiamo che la mancata osservanza del provvedimento è punita con la reclusione da uno a tre anni e con la multa da 10.000 a 40.000 euro.


getfluence.com
In alto