Cronaca

Siracusa, giovane badante nascondeva 8,4 chili di hashish in casa di anziani: arrestato dai carabinieri

SIRACUSA – Nella giornata di ieri, i carabinieri del nucleo radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato il ventottenne siracusano Z.V., incensurato, per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In attesa del rito direttissimo, il giovane è ristretto presso il carcere di Cavadonna, come disposto dall’autorità giudiziaria aretusea.

I militari, a seguito di una accurata attività informativa, hanno eseguito una perquisizione dell’abitazione in cui il ventottenne di fatto viveva e svolgeva l’attività di badante nei confronti degli anziani proprietari. Nel corso della perquisizione, sono stati rinvenuti nella camera da letto in uso al giovane, all’interno di un mobile del soggiorno e in un soppalco del garage, ben 8,4 chili di hashish suddivisi in panetti del peso di 100 e 50 grammi ciascuno.

Lo stupefacente sequestrato, ritenuto dai militari destinato allo spaccio nella città di Siracusa, avrebbe fruttato nella vendita al dettaglio fra i 35 e i 40 mila euro.


In alto