News

Siracusa, il capo della Squadra mobile Rosalba Stramandino va a dirigere l’Anticrimine di Perugia

SIRACUSA – Rosalba Stramandino lascia l’incarico di capo della Squadra mobile aretusea per andare a dirigere la Divisione di polizia anticrimine della Questura di Perugia. Era giunta a Siracusa nel marzo del 2016 e durante la sua permanenza alla guida dell’ufficio investigativo della Questura di Siracusa, come viene sottolineato nel comunicato della Questura aretusea, si è “evidenziata per il suo impegno e la sua costanza nel voler apportare importanti innovazioni in seno all’ufficio rendendolo più moderno ed efficiente”.

Numerose sono state le operazioni di polizia giudiziaria condotte con successo che hanno permesso di infliggere importanti colpi alla criminalità organizzata locale. In particolar modo, si ricordano tutti gli arresti e i sequestri di importanti quantitativi di droga sottratti alle piazze dello spaccio siracusano. Rosalba Stramandino, durante il suo incarico a Siracusa, ha anche frequentato la Scuola di alta formazione dirigenziale della Polizia di Stato di Roma.

Il questore Gabriella Ioppolo ha manifestato un “sincero ringraziamento”, nell’ambito di alcuni trasferimenti in questi giorni di funzionari di polizia tra cui quello di Stramandino, a coloro che lasciano la provincia di Siracusa per il “notevole impegno profuso e l’abnegazione dimostrata durante l’espletamento dei propri incarichi”.


getfluence.com
In alto