Sport

Siracusa, l’Eurialo vince e si conferma capolista nel campionato di pallavolo di serie D femminile

SIRACUSA –  L’Eurialo Siracusa centra la sesta vittoria consecutiva e ottiene il potenziale primato solitario nella classifica del campionato di serie D di pallavolo femminile. Le verdeblù hanno disputato una partita in meno rispetto alla Hub Teams Catania (che ha perso 3-0 n casa contro la Volley Funivia dell’Etna) e adesso sono le uniche imbattute del torneo. In caso di successo nel recupero di martedì sul campo della squadra che in questo turno ha sgambettato la co-capolista, la leadership solitaria diventerebbe piacevole realtà. Al PalaCorso, oggi pomeriggio, le ragazze allenate da Francesco Italia hanno superato in tre set (25-10, 28-26, 25-20) l’Antares Ragusa. Privo di Valenti, il tecnico ha schierato Carucci nella posizione di opposto, ritrovando Bennardo (all’esordio in questa stagione), che ha disputato ampi spezzoni di gara su buoni livelli.

Il primo set è stato a senso unico. L’Eurialo è sempre stata avanti nel punteggio, staccando le avversarie già alle prime battute e proseguendo senza alcuna difficoltà grazie agli attacchi vincenti di Di Martino, a numerosi servizi vincenti e al punto decisivo di Perticone, che ha confermato l’ottima intesa con la regista e Biasibetti. Più equilibrato e combattuto il secondo parziale, anche perché l’Eurialo ha commesso qualche errore di troppo in difesa, dilapidando un vantaggio di sei punti (15-9) e andando sotto sul 20-21. Poi la reazione e il controsorpasso con i punti di Cantalanotte e Biasibetti (brava sotto rete). Le aretusee hanno poi concesso due set point alle avversarie sul 24-25 e sul 25-26, riuscendo a pareggiare con Bennardo (entrata poco prima, sul punteggio di 18-16), ad andare avanti con Farinata e a chiudere con Di Martino per il 28-26. Al ritorno in campo, le padrone di casa non hanno sbagliato più nulla, concretizzando il gioco offensivo con le “veloci” di Perticone (sempre ben servita da Biasibetti) e con la mano calda di Di Martino. A contribuire alla larga vittoria anche Muscarà e Carucci. Non c’è tempo per godersi il successo però perché bussa alle porte la delicata sfida di martedì che potrebbe proiettare le siracusane da sole in vetta alla classifica.

Nella foto un’azione d’attacco della siracusana Vanessa Perticone

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto