News

Siracusa, lunedì corteo degli studenti di “Quintiliano” e “Fermi” per l’edilizia scolastica

SIRACUSA – Viene annunciata da alcuni rappresentanti degli studenti del Liceo polivalente “Quintiliano” una manifestazione per la mattina di lunedì 3 ottobre, allo scopo di far sentire la voce degli studenti medi siracusani sul tema dell’edilizia scolastica.

Il corteo partirà alle ore 8,30 da largo 25 luglio, nei pressi del Tempio di Apollo, e proseguirà fino alla sede della Prefettura, dove una delegazione degli studenti attenderà di essere ricevuta dal prefetto Armando Gradone. “Vogliamo dare un segnale, porre delle domande ed avere delle risposte, chiedere aiuto ed ottenerlo“, riferiscono alcuni studenti dell’istituto.

L’intento dichiarato della manifestazione è quello di segnalare ed evidenziare le situazioni di degrado di certe strutture scolastiche siracusane. “Per questo motivo gli studenti del “Quintiliano” hanno ideato una manifestazione “bianca”, quindi senza alcuna bandiera appartenente ad associazioni o sindacati studenteschi, in quanto la causa sostenuta sta a cuore a tutti“, viene asserito da Andrea Romano, rappresentante degli studenti del Liceo “Quintiliano”. Quest’ultimo aggiunge: “Ogni studente ha il diritto di sentirsi al sicuro all’interno della propria scuola“.

Al corteo prenderanno parte anche gli studenti dell’Itis “Enrico Fermi”, e i promotori sono in attesa di ulteriori adesioni da altri istituti di istruzione superiore siracusani.


In alto