News

Siracusa, mancata copertura notturna del pronto soccorso pediatrico. Difensore diritti bambini ottiene rassicurazioni dall’Asp

SIRACUSA – Si è svolto ieri l’incontro tra il difensore dei diritti dei bambini, Carla Trommino, e il direttore sanitario Asp di Siracusa, Anselmo Madeddu in ordine alla mancata copertura notturna del pronto soccorso pediatrico presso l’ospedale “Umberto I”.

Trommino ha rappresentato il “grave stato di disagio delle famiglie siracusane per questo grave disservizio e le numerose sollecitazioni che da esse le provengono”. Madeddu ha convenuto sul disagio manifestato dai cittadini e con la necessità di porvi rimedio e ha rassicurato il difensore dei diritti dei bambini della città.

L’Azienda sanitaria, infatti, avrebbe già individuato le risorse finanziarie, avviato le procedure e comunicato gli avvisi per mettere a bando i posti vacanti di pediatra per assicurare un servizio continuativo che verrà svolto presso il reparto di pediatria anche in orario notturno.


getfluence.com
In alto