Politica

Siracusa, nasce Idea, movimento politico “trasversale” con Spada coordinatore e Carianni sponsor

SIRACUSA – Nasce un nuovo movimento politico, definito “trasversale”, che parte dalla provincia di Siracusa con l’ambizione di ulteriori adesioni nella regione. Si chiama “Idea“, è stato presentato lo scorso sabato all’Ippodromo del Mediterraneo in occasione della sua assemblea costitutiva. Coordinatore provinciale del nuovo movimento il floridiano Tiziano Spada, già segretario provinciale dei Giovani democratici e poi coordinatore provinciale di Italia viva fino alle dimissioni.

“Occorre assumere un atteggiamento diverso rispetto a quello che ha utilizzato la politica tradizionale – ha sottolineato Spada – puntando su un’azione pedagogica nei confronti dei cittadini che li porti a non considerare più tutti gli attori della politica uguali. Se non riusciremo a far affermare questo principio e a sfatare il mito che tutti i politici sono ladri e corrotti avremo già perso in partenza. Saranno le elezioni a decretare vinti e vincitori delle azioni politiche che si stanno portando avanti e non di certo noi. Quello che invece vogliamo fare è approcciarci alle cose concrete, avere un’idea di città, un’idea di impegno politico, un’idea di sviluppo del territorio e di risoluzione delle problematiche dei cittadini”.

Secondo quanto riferito dai promotori, “Idea” è presente in quindici comuni della provincia di Siracusa, in cui nelle prossime settimane verranno inaugurate le sedi, ed è presente anche a Messina, Catania, Enna e Palermo. Sabato scorso, all’assemblea costitutiva, oltre al sindaco di Floridia Marco Carianni, sono intervenuti anche Nicolò Saetta (Siracusa), Antonio Giannone (Rosolini), Pietro Salvaggio (Pachino), Remon Karam (Augusta), Stefano Dell’Arte (Pachino) e Vincenzo David (Melilli), oltre a consiglieri comunali e assessori di diversi comuni. Nei prossimi giorni il coordinamento renderà note le modalità di iscrizione al movimento e il calendario delle attività future.

“Siamo convinti – ha detto il sindaco di Floridia, Marco Carianni – che in politica, come nella vita, esistano le mele marce ma anche tante persone perbene. Per questo motivo, queste devono combattere insieme per affermare i valori e i principi che oggi sembrano poco impregnare il quadro politico regionale. Non ci è consentito di abbandonarci alla rassegnazione, perché abbiamo un dovere chiaro e dai contorni ben definiti: dobbiamo combattere e sacrificare tutte le energie di cui disponiamo affinché ci sia ancora una speranza, e che questa terra meravigliosa possa essere governata in sintonia con le reali esigenze dei suoi cittadini. A Floridia, un anno e mezzo fa, abbiamo iniziato un percorso in controtendenza con il passato. Il nostro obiettivo è di estenderlo nella provincia di Siracusa e nelle altre province siciliane: alle visioni e alle idee devono seguire fatti e azioni concrete”.

(Nella foto Tiziano Spada)


In alto