News

Siracusa nuovo scalo di Msc Seaside da maggio. Escursioni “protette” a terra

SIRACUSA – Msc Crociere ha annunciato oggi che Msc Seaside, “una delle navi più recenti e innovative della propria flotta, anche dal punto di vista ambientale”, come sottolinea in un comunicato, tornerà operativa in Mediterraneo a partire dal 1° maggio, andando così ad affiancare l’ammiraglia Msc Grandiosa, “la prima nave al mondo ad aver ripreso le crociere dopo il lockdown ad agosto 2020 e che ha trasportato finora in sicurezza oltre 40.000 ospiti”.

Msc Seaside effettuerà un itinerario inedito, con partenza da Genova tutti i sabati, che prevede crociere di una settimana con scali a Malta, Civitavecchia e, per la prima volta nella storia della Compagnia, anche a Taranto e a Siracusa. I crocieristi potranno scegliere di imbarcarsi indifferentemente in ogni porto italiano previsto dall’itinerario, in funzione di quello più comodo da raggiungere.

“Per ciascuna delle due nuove destinazioni di Msc Seaside (le splendide mete di Siracusa e Taranto), Msc Crociere offrirà una serie di escursioni protette a terra – si legge nel comunicato – per garantire agli ospiti la possibilità di scoprire i meravigliosi siti rimanendo sempre in una bolla sociale sicura”.

Infatti, nel protocollo di salute e sicurezza adottato dalle navi da crociera Msc, si prevede tra l’altro un sistema di “contact tracing” basato su braccialetti smart indossati da tutte le persone che salgono a bordo; escursioni “protette” organizzate esclusivamente per i crocieristi e tampone per le guide turistiche e gli autisti dei mezzi utilizzati durante le escursioni; divieto di scendere a terra per i membri dell’equipaggio.

Per quanto riguarda il capoluogo aretuseo, i passeggeri potranno effettuare una serie di escursioni a terra. “Andando alla scoperta in totale sicurezza – inizia un sommario elenco – dei meravigliosi siti storici e archeologici di questo territorio, immergendosi nello splendido entroterra o visitando le città barocche che hanno anche fatto da sfondo a diverse puntate del Commissario Montalbano”.

“Tra i siti archeologici di maggior pregio – si evidenzia – c’è sicuramente il teatro greco di Siracusa, il più grande mai costruito in Sicilia e uno dei più maestosi e ben conservati del mondo greco”.

“Per coloro che desiderano vedere panorami mozzafiato – si aggiunge in merito alle escursioni dallo scalo di Siracusa – c’è la possibilità di visitare il vulcano più grande d’Europa, l’Etna, che regala viste emozionanti e indimenticabili. Tra le destinazioni sono compresi anche gli antichi splendori della bella Taormina”.


In alto