Politica

Siracusa, post referendum, Bandiera (FI): “Costituzione non va cambiata ma attuata”

SIRACUSA – Giungono numerosi dalla politica siracusana i commenti alla consultazione referendaria. Il coordinatore provinciale di Forza Italia Edy Bandiera dichiara: “Con il 71,75 per cento di NO espresso ai seggi, i siracusani hanno palesato la loro totale contrarietà ad una pessima riforma costituzionale, contribuendo a fermare il tentativo di stravolgere una Carta che non deve essere modificata bensì attuata, a partire dall’articolo 1. La valanga di NO di Siracusa, della nostra terra, dell’intero Paese, evidenzia l’enorme gap esistente tra il popolo e chi sino a ieri li ha governati. L’Italia deve tornare ad essere una Repubblica fondata sul lavoro, un Paese capace di stare realmente dalla parte dei più deboli, di chi produce e crea posti di lavoro, occasioni di crescita della nostra economia. Per realizzare tutto ciò occorre, soprattutto, affidare Paese e territori ad una classe dirigente seria, onesta e competente”, lo dichiara l’onorevole l’onorevole Edy Bandiera, coordinatore di Forza Italia per la provincia di Siracusa”.

“Ringrazio tutti coloro che nella nostra provincia si sono spesi, con le proprie forze, per una così importante vittoria – conclude Bandiera –. Un grazie per ogni NO. Grazie per il sostegno costante, in questa lunga e impegnativa battaglia referendaria, a difesa della nostra Costituzione, della nostra democrazia e ad argine di ipocrisia ed arroganza. Grazie a chi ci ha creduto, ed è stato ogni giorno insieme a noi, per le strade, tra la gente. Ora si ricomincia guardano al futuro con ritrovato ottimismo”.


getfluence.com
In alto