News

Siracusa, raccolta alimentare per i randagi con petizione anti-maltrattamenti

SIRACUSA – “Ringrazio di cuore quanti hanno donato con grande generosità cibo per i nostri randagini, mostrando verso chi non ha voce una sensibilità che purtroppo non tutti hanno e che vorremmo potesse essere contagiosa, perché queste anime così speciali ricevessero finalmente un grande riconoscimento: quello di essere soggetti di diritti, primo fra tutti il diritto alla vita!”. Così si è espressa la responsabile provinciale della “Animalisti italiani onlus“, Cettina Sirugo, a margine dell’iniziativa di raccolta alimentare e raccolta firme contro il maltrattamenti di animali.

“Un ringraziamento particolare – ha aggiunto – va al negozio di articoli per animali che ci ha ospitato, per la disponibilità e per le diverse confezioni di croccantini donati ai nostri piccoli amici”.

L’associazione ha promosso, accanto alla raccolta alimentare, anche una petizione per chiedere al presidente del Consiglio dei ministri ed al presidente della Camera dei deputati un decisivo inasprimento delle pene per chi maltratti gli animali. Al termine dell’iniziativa siracusana, secondo quanto reso noto, sono state raccolte circa duecento firme a sostegno.


In alto