Politica

Siracusa, referendum taglio parlamentari, affluenza provinciale ore 12 al 7,16%. Ad Augusta superato il 10%

SIRACUSA – Alla prima rilevazione dell’affluenza alle ore 12, la media provinciale si attesta al 7,16 per cento. Ad Augusta la percentuale più alta di votanti, pari al 10,90 per cento, nel comune di Portopalo di Capo Passero la più bassa con il 3,05 per cento. Nel capoluogo aretuseo ha votato il 7,66 per cento degli aventi diritto.

Questi i primi dati del referendum per il cosiddetto taglio dei parlamentari. La prossima rilevazione dell’affluenza sarà quella delle ore 19. Ricordiamo che è possibile votare questa domenica 20 settembre ore 7-23 e domani lunedì 21 settembre ore 7-15.

Il testo del quesito, che gli elettori trovano sulla scheda, è il seguente: “Approvate il testo della legge costituzionale concernente modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari”.

Si tratta di approvare o respingere la legge di revisione costituzionale, già votata dalle Camere, che prevede il taglio del 36,5 per cento dei componenti di entrambi i rami del Parlamento: da 630 a 400 seggi alla Camera, da 315 a 200 seggi elettivi al Senato. È sufficiente la maggioranza dei “sì”, a prescindere dal numero dei votanti, perché la modifica venga promulgata. In caso di prevalenza dei “no” invece, gli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione rimarranno invariati.

(Foto di repertorio)


getfluence.com
In alto