Primo piano

Siracusa, riapre il centro comunale di raccolta in contrada Targia. Sindaco e assessore: “Rammaricati per disservizio”

SIRACUSA – Riaperto il centro comunale di raccolta (Ccr) di contrada Targia, in via Stentinello, chiuso dal 1° aprile per il mancato rinnovo, entro i tempi previsti, dell’Autorizzazione unica ambientale (Aua), rilasciata ieri dal Libero consorzio comunale di Siracusa.

Il Ccr ha ripreso l’attività di sempre e con gli stessi orari: il lunedì dalle 14 alle 20; da martedì a sabato dalle 8 alle 20; domenica 8-14. In aggiunta, continuerà a funzionare il Ccr mobile utilizzato in questo giorni per attenuare i disagi e che staziona in Ortigia, nella zona del parcheggio Talete, dalle 15,30 alle 21,30 tutti i giorni tranne la domenica.

“Prendiamo atto con soddisfazione – commentano congiuntamente il sindaco Francesco Italia e l’assessore all’Igiene urbana Andrea Buccheri – che l’autorizzazione è stata rilasciata nel volgere di pochi giorni e che, con le contromisure adottate, siamo riusciti a contenere i disagi dei siracusani. Resta il rammarico del disservizio causato per un atto tutto di competenza degli uffici interessati e che non avrebbe dovuto verificarsi”.


In alto