News

Siracusa, salvò uomo dalla morte: ex poliziotto riceve encomio dal sindaco

SIRACUSA – “Una bellissima pagina di storia siracusana di cui è stato protagonista un nostro concittadino che ha salvato la vita di un uomo e lo ha fatto senza pensare ai rischi cui andava incontro”. Lo ha detto il sindaco Francesco Italia, stamattina, consegnando un riconoscimento al poliziotto in pensione Antonio Lentinello che, due mesi fa, praticando un massaggio cardiaco, ha strappato alla morte una persona il cui cuore si era fermato.

La cerimonia si svolta nello studio verde di palazzo Vermexio alla presenza dell’assessore alla Cultura, Fabio Granata, di cui Lentinello, quando era in servizio, era un componente della scorta; presenti, oltre ai familiari, anche una rappresentanza dell’Associazione nazionale della Polizia di Stato, delle associazioni Amici dell’hospice e Ciao per le quali egli svolge attività di volontariato.

Il fatto risale alla fine di maggio durante un corso di formazione e aggiornamento, tenuto nella sede dell’Asp di via Brenta, rivolto alle associazioni che aderiscono alla Rete civica sanitaria. A sentirsi male fu proprio uno dei volontari, che vive a Carlentini. Lentinello, dopo il massaggio cardiaco, intervenne anche con un defibrillatore e riuscì a riportare l’uomo in vita consentendo ai sanitari del 118, che intanto erano stati avvertiti ed erano giunti sul posto, di stabilizzare il malato. L’uomo, condotto in ospedale, è stato successivamente operato e sta pian piano riprendendo la sua normale vita.

“Una episodio – ha aggiunto il sindaco Italia – che è quanto di più bello si possa immaginare. Lentinello ha messo a disposizione le proprie conoscenze e il proprio coraggio per salvare una persona che non conosceva, un fratello. Sono pagine di storia siracusana che raccontano della generosità dei nostri concittadini e diventano esempio per piccoli e grandi”.


getfluence.com
In alto