Cronaca

Siracusa, scarichi domestici non autorizzati, sanzioni per 70 mila euro

SIRACUSA – Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato “Ortigia”, a seguito di un’attività che si è protratta per circa tre mesi, coadiuvati da personale della Polizia provinciale e della Siam Spa, hanno rilevato una serie di violazioni delle norme che presiedono la tutela ambientale.

Avrebbero constatato l’esistenza di scarichi non autorizzati di acque reflue domestiche in un canale che attraversa contrada Tremilia, nonché delle inosservanze concernenti gli obblighi di legge in materia di rinnovo delle autorizzazioni.

La contestazione dei suddetti illeciti amministrativi a tredici persone ha comportato l’irrogazione di sanzioni pecuniarie per un ammontare complessivo di 70.200 euro.

L’operazione si inserisce nel contesto dei controlli sul territorio operati dal Commissariato “Ortigia” nell’ottica di tutela del bene ambientale, per prevenire fattispecie di illeciti che, nei casi più gravi, acquisiscono rilievo penale.

(foto generica)


In alto