Politica

Siracusa, scuola Archia, doppi turni estesi alla materna. Protestano cinque consiglieri: “Boscarino si dimetta”

SIRACUSA – Proseguono le proteste contro i doppi turni all’istituto comprensivo “Archia”, che adesso coinvolgono anche i bambini della scuola materna. Ieri si è tenuto un sit-in davanti all’ingresso dell’Istituto comprensivo “Archia” in via Monte Tosa, ad Epipoli, e ad animarlo sono stati cinque consiglieri comunali, segnatamente Salvo Sorbello, Cetty Vinci, Alfredo Boscarino, Simona Princiotta e Tony Bonafede, che hanno esposto uno striscione in cui è stato scritto “Per i diritti dei bambini”.

La protesta riguarda il provvedimento disposto dalla dirigente scolastica Valeria Nicosia, che ha deciso l’avvio del programma di doppi turni già operativo per gli studenti frequentanti la scuola media ed elementare ed ora estesi anche ai bambini della materna, trasferiti in un laboratorio all’interno del plesso di via Asbesta, alla Pizzuta, che pregiudica secondo i consiglieri comunali anche la possibilità di avere garantito il servizio di refezione scolastica. I consiglieri comunali hanno anche chiesto le dimissioni dell’assessore Roberta Boscarino.


In alto