News

Siracusa, scuola “Archia”, i genitori torneranno a manifestare da lunedì. Al loro fianco diversi consiglieri comunali

SIRACUSA – Torneranno a manifestare da lunedì mattina con inizio alle ore 7,45 i genitori degli alunni iscritti all’istituto comprensivo “Archia” di Villaggio Miano, ad Epipoli. La protesta, scaturita dall’aumento del numero di iscrizioni di alunni provenienti da altre zone della città lo scorso settembre, riguarda il prosieguo dei doppi turni che coinvolgono anche gli alunni che frequentano la scuola materna e il “no” ribadito dai rappresentanti dei genitori al trasferimento in altre sedi scolastiche lontane, come quelle di via Temistocle e di via Svezia.

Sembrano non aver sortito alcun effetto le proposte del Comune, con gli impegni dell’Ufficio scolastico regionale e della commissione consiliare del Comune nei giorni scorsi. Ai genitori che hanno anche provocatoriamente lanciato l’idea di spostare la protesta nei prossimi giorni anche in via Calatabiano, dove c’è la sede del nuovo edificio destinato dal Comune proprio all’Archia, si affiancheranno i consiglieri comunali Princiotta, Bonafede, Vinci, Sorbello, Romeo, Rabbito, Favara e Di Lorenzo, che saranno a protestare lunedì a partire dalle 7,45 davanti l’ingresso della scuola Archia in via Monte Tosa.

(Nella foto di repertorio: il sit-in dei genitori dinanzi all’Ufficio scolastico regionale di Siracusa)


In alto