News

Siracusa, solidarietà, i finanzieri cucinano per la Caritas diocesana. A Noto donazione di abbigliamento sequestrato

SIRACUSA – Con l’approssimarsi della ricorrenza del Natale, il Comando provinciale della Guardia di finanza di Siracusa ha voluto rivolgere gli auguri alle Caritas diocesane di Siracusa e Noto, con due iniziative solidali.

I militari del Corpo hanno vestito stamani i panni di “cuochi per un giorno” presso la mensa dell’ente, in favore dei bisognosi, attiva nel capoluogo aretuseo. A cucinare e a collaborare nei servizi sono stati i “cucinieri” del Guardacoste in forza alla Sezione Operativa Navale, coadiuvati dai finanzieri del Comando provinciale.

A Noto, invece, la merce sequestrata nell’ambito delle attività anti-contraffazione condotte nel corso dell’anno, per il tramite della Caritas diocesana netina, è stata devoluta alle persone in difficoltà. Si tratta di circa 150 paia di scarpe e oltre 50 giubbotti, destinati alla distruzione, per le quali le Fiamme gialle della tenenza di Noto hanno invece chiesto e ottenuto dalla competente autorità giudiziaria l’autorizzazione a disporne per scopi sociali.

A Siracusa, don Massimo Di Natale ha vivamente ringraziato per l’iniziativa assunta dai militari, mentre a Noto a fare gli onori di casa è stato don Sebastiano Boccaccio, al quale sono stati consegnati i prodotti, che ha espresso parole di apprezzamento per il progetto portato a compimento che aiuterà le persone più sfortunate ad affrontare meglio il prossimo inverno.


In alto